• privacy
  •  

Discovery Dog

PATENTINO CANI MONZA, LISSONE, MACHERIO, MEZZAGO, MUGGIO', SEVESO, SOVICO

Patentino per proprietari

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI QUI: http://www.comune.monza.it/portale/monzaservizi/animali_e_diritti/corso_patentino.html

 Il corso intende fornire nozioni sulla normativa vigente e sulle caratteristiche fisiologiche ed etologiche del cane, in modo da indirizzare il proprietario verso il possesso responsabile.


Il patentino è un documento che viene rilasciato ai possessori di cani che frequentano un apposito corso per diventare proprietari responsabili.

DAL SITO DEL MINISTERO DELLA SALUTE

L'ordinanza 3 marzo 2009, ha sostanzialmente rivoluzionato l'approccio al problema della tutela dell'incolumità pubblica dall'aggressione di cani eliminando il concetto di razze pericolose.
Infatti, sulla base delle evidenze scientifiche, non viene più semplicisticamente attribuito un maggior rischio di aggressività a determinate razze canine ma si afferma indiscutibilmente il concetto di responsabilità del proprietario e di quanto sia importante la prevenzione basata sulla corretta gestione dell'animale, quindi sul corretto rapporto uomo-cane.

Ai sensi dell'ordinanza il proprietario ed il detentore, ai fini della prevenzione dei danni o lesioni a persone, animali o cose, devono adottare una serie di misure, tra le quali quella di acquisire un cane assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche nonché sulle norme in vigore e quella di assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone e animali rispetto al contesto in cui vive.

Allo scopo di rendere possibile la corretta informazione dei proprietari e detentori di cani l'ordinanza ha previsto l'istituzione di percorsi formativi, con rilascio di specifica attestazione denominata "patentino", da parte dei Comuni congiuntamente con i Servizi Veterinari delle Aziende sanitarie locali. Nell'organizzazione dei corsi sono coinvolti gli Ordini professionali dei medici veterinari, le Facoltà di medicina veterinaria, le associazioni veterinarie, le associazioni di protezione degli animali e gli educatori cinofili.

Il medico veterinario libero professionista assume un ruolo determinante rispetto all'applicazione dell'ordinanza in quanto è chiamato ad informare i proprietari di cani sulla disponibilità dei percorsi formativi e, nell'interesse della salute pubblica, a segnalare ai Servizi Veterinari della ASL la presenza, tra i suoi assistiti, di cani che richiedono una valutazione comportamentale.

I percorsi formativi sono su base volontaria, disponibili per tutti i cittadini proprietari di cani o che vogliano diventarlo, tuttavia il Sindaco in sinergia con i Servizi Veterinari ufficiali, nell'ambito del loro compito di tutela dell'incolumità pubblica, possono renderli obbligatori per i proprietari di cani dichiarati ad elevato rischio di aggressività.

Il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali per rendere più uniforme possibile l'attività formativa sul territorio nazionale, con il decreto firmato in data odierna dal Sottosegretario di Stato On.le Francesca Martini ha stabilito i criteri e le linee guida per la programmazione dei corsi previsti all'1, comma 4 dell'ordinanza.

Data pubblicazione: 06 ottobre 2009

 Il corso intende fornire nozioni sulla normativa vigente e sulle caratteristiche fisiologiche ed etologiche del cane, in modo da indirizzare il proprietario verso il possesso responsabile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Questo sito usa i cookie. Accetta il loro uso. Puoi consultare la pagina privacy per maggiori informazioni in alto a destra del sito To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information